Fate attenzione quando scegliete il Vostro Avvocato in Florida.

door-sign-469588_1280

 

Vi trovate in America e non conoscete la lingua o non avete ancora avuto modo di conoscere professionisti di lingua italiana? Oppure, vi trovate  in Italia e volete investire in America o avete ricevuto una proposta di lavoro?

I motivi per dover contattare un avvocato possono essere diversi: avete bisogno di un visto di immigrazione, avete deciso di comprare una casa o di aprire una società (leggete l’articolo: “Perché è importante rivolgersi ad un avvocato per aprire una società negli Stati Uniti) oppure volete sapere se ed in quale circostanza siete soggetti alla tassazione americana e come fare per evitarla (nell’articolo  “Perchè assumere un avvocato fiscalista,” ho illustrato i motivi per cui un avvocato tributarista può esservi d’aiuto).

Se non avete un punto di riferimento per ottenere il nome di un professionista, Google può fare sempre al caso vostro. Cercando su Google “avvocati a Miami,“ avvocati che parlano italiano”, “avvocati italiani a Miami,” troverete migliaia di risultati; ma ciò che Google non può fare, è indicarvi i professionisti che hanno, letteralmente, le carte in regola per potersi chiamare Avvocati.

In questo articolo, cercheremo di chiarirvi le idee sulla figura dell’AVVOCATO in America.

Ognuno dei 50 stati americani, richiede che il professionista superi l’esame di quello Stato (“Bar Exam”) per poter esercitare. Nel sistema giuridico americano ci sono due tipi di diritto, il diritto statale e il diritto federale. Il diritto federale è lo stesso in tutti i 50 Stati, trae la sua origine dalla Costituzione che assegna al Congresso il potere di promulgare leggi in certi limitati campi. Ognuno dei cinquanta Stati è sovrano e ha il potere di creare diritto su tutto quanto non è regolato dalla Costituzione o dalle leggi federali. Pertanto, per poter esercitare in un determinato Stato, bisogna conoscere la legge specifica che lo disciplina.

Un avvocato con la licenza della FLORIDA è l’unico che può rappresentarvi in Florida in TUTTI gli aspetti legali: pratiche di immigrazione, contrattualistiche o di costituzione di una società, rappresentazione legale in tribunale, per citarne alcune.

Un avvocato con la licenza in Florida è un professionista che ha frequentato quattro anni di college o ha ottenuto una laurea in legge all’estero e successivamente ha frequentato tre anni ulteriori di Law School (Scuola di Legge) negli Stati Uniti, ottenendo il Dottorato, “Juris Doctor” (J.D.), (che è l’omologo della laurea in giurisprudenza italiana e della Scuola di specializzazione in professioni legali in Italia) e ha superato l’esame da avvocato (“Bar Exam”) dello Stato della Florida.

È POSSIBILE VERIFICARE SE L’AVVOCATO CHE DESIDERATE ASSUMERE HA LA LICENZA IN FLORIDA? CERTO!

Il sito internet dell’Albo degli Avvocati della Florida, il “Florida Bar”, permette di ottenere svariate informazioni sugli avvocati, tra le quali:  l’anno in cui ha ottenuto la licenza, la validità della licenza e se tale licenza è stata revocata o sospesa.

  1. Cliccate su questo link
  2. Inserite il cognome e nome del vostro avvocato

Cliccando “Search,” vi apparirà il suo profilo.

Se il nome non da alcun risultato tale professionista NON HA UNA LICENZA PER ESERCITARE IN FLORIDA LA PROFESSIONE DI AVVOCATO.

Un avvocato con la licenza per esercitare in un altro Stato, per esempio New York, California, etc., può rappresentarvi in Florida SOLO per questioni di diritto federale (quali bancarotta, immigrazione, proprietà intellettuale e diritto tributario).

Qualunque documento scritto da un avvocato di uno Stato diverso dalla Florida, per essere valido in un Tribunale della Florida, deve essere approvato da un avvocato di quest’ultimo Stato.

E ancora, l’avvocato di uno Stato diverso dalla Florida, NON POTRÀ RAPPRESENTARVI IN TRIBUNALE, a meno che non ottenga un permesso speciale dallo stesso tribunale per rappresentarvi esclusivamente nel caso specifico (pro hac vice).

I requisiti per poter sostenere l’esame di stato (“Bar Exam“) per diventare avvocato, sono diversi in ogni Stato.Per esempio, per ottenere la licenza nello Stato di New York, si deve frequentare la scuola di legge (Law School), ottenendo il Dottorato “Juris Doctor” (J.D.), e si  deve superare l’esame previsto in quello Stato. Invece, se si è in possesso di una laurea in giurisprudenza conseguita in altra Nazione, per esempio in Italia, oppure si abbia la licenza da avvocato conseguita in un’altra Nazione, si potrà frequentare un anno di Law School, ottenendo un Master in Diritto Americano  chiamato “L.L.M.”, e si dovrà superare l’esame da avvocato per esercitare nello Stato di New York.

Come nello Stato di New York, anche in altri Stati americani, i laureati in giurisprudenza o avvocati di altre Nazioni del mondo, possono frequentare un LL.M., della durata di un anno, e poi sostenere il Bar Exam in quello Stato. La Florida non rientra tra questi Stati, infatti per poter essere abilitati in Florida è necessario ottenere il J.D., che richiede tre anni di Law School.

I non Avvocati:

La prossima categoria si riferisce a coloro che NON SONO ABILITATI A ESERCITARE LA PROFESSIONE DI AVVOCATO IN NESSUNO STATO AMERICANO. Questi non possono chiamarsi avvocato e, prima di potervi dare qualunque tipo di informazione legale, hanno il dovere di informarvi che non hanno l’ abilitazione per poter esercitare in America.

I paralegali: sono assistenti legali degli avvocati e non necessariamente devono aver frequentato un corso per diventare paralegali, potendo semplicemente aver imparato tale professione attraverso l’esperienza lavorativa.

Secondo le regole imposte dallo Stato della Florida (“Florida Bar”), il paralegale non può fare consulenze o dare consigli di natura legale ma può lavorare SOLO ed esclusivamente sotto il costante controllo di un avvocato della Florida che  pertanto è responsabile di TUTTE le azioni da lui svolte.

SOLO l’avvocato può fare consulenze legali, stabilire le parcelle e rappresentarvi in tribunale.

Avvocato con licenza conseguita all’Estero (in una Nazione diversa dagli U.S.A.) per esercitare la professione di avvocato. Questa categoria comprende gli avvocati che, pur avendo conseguito la licenza per esercitare in altra Nazione, ad esempio l’Italia, decidono di continuare a lavorare nel campo legale una volta trasferitisi in Florida.

Innanzitutto è importante precisare che:

  • Un avvocato con la licenza per praticare all’estero NON È UN AVVOCATO IN AMERICA. Quindi, in America non può chiamarsi o farsi chiamare avvocato (a meno che non specifichi di essere un avvocato in ITALIA o in altra Nazione in cui è abilitato).
  • Un avvocato con licenza estera può lavorare solo come CONSULENTE DELLA NAZIONE IN CUI HA OTTENUTO LA LICENZA E SECONDO LA LEGISLAZIONE DI QUELLA NAZIONE.
  • Tale “avvocato” non ha alcuna competenza per scrivere qualsiasi tipo di documento di natura legale che sia valido negli Stati Uniti.
  • E’ IMPORTANTE SAPERE che, chiunque può registrare sul sito del Dipartimento di Stato della Florida (Sunbitz), una società che dovrà svolgere attività in Florida. MA SOLO l’avvocato che ha conseguito l’abilitazione per esercitare in Florida, può svolgere tutta la necessarie e importanti attività di: redazione di contratti sociali, stipula di accordi fra i soci della società, ecc..

L’unica cosa che colui che non è avvocato in Florida può fare è presentarvi un documento pre-stampato, approvato dalla Corte Suprema della Florida, e compilarlo con le informazioni della vostra società davanti a voi.

L’avvocato deve essere una persona di cui vi potete fidare, alla quale potete rivelare informazioni private senza timore che possano in futuro ritorcersi contro di voi. Gli avvocati in America hanno dei rigorosi doveri etici, sono infatti obbligati a mantenere tutte le informazioni condivise dai loro clienti confidenziali secondo “l‘attorney – client privilege”, ossia il segreto professionale.

 Affidarsi ad una persona che NON HA UNA LICENZA IN AMERICA vuol dire, oltre a ciò che ho illustrato nei paragrafi precedenti, correre il rischio che tutto ciò che condividerete con tale professionista diventi di DOMINIO PUBBLICO, non avendo quest’ultimo alcun dovere etico.

In conclusione, se avete bisogno di un avvocato affidatevi ad un PROFESSIONISTA! In Florida ce ne sono tanti e se proprio non sapete a chi rivolgervi… noi di BFFLegal siamo sempre pronti ad aiutarvi!

Se volete ottenere informazioni sul sistema tributario e legale americano, vi invitiamo a visitare il nostro blog: https://bfflegalblog.com

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...